Antetokounmpo: “Le squadre devono fare le mosse giuste per tenersi i giocatori”

The Greek Freak ha voluto commentare il fatto che molti giocatori al giorno d’oggi cambino divisa con facilità, dando più importanza alle esigenze personali che a quelle della propria squadra. “Molti giocatori promettono di rimanere e poi se ne vanno, ma non bisogna dimenticarsi che alcune squadre non fanno nulla per tenersi quei top players. Kevin Durant, per esempio, voleva rimanere ai Thunder e vincere l’anello; ma la dirigenza non ha costruito una squadra adeguata, quindi lui è andato ai Warriors. Non dovete per forza odiare i giocatori, perché a volte la colpa non è loro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *