Derrick Rose potrebbe rinascere ai Cavaliers?

Tra i rumors più discussi degli ultimi giorni, sembrerebbe che l’ex play di Bulls e Knicks si stia mettendo d’accordo con la dirigenza di Cleveland per un contratto annuale. Rose, MVP nella stagione 2010-11, ha vissuto un lungo declino dopo i vari infortuni patiti al legamento crociato del ginocchio, e non si sa se potrà mai tornare anche solo ad essere un giocatore di buon livello. Forse, entrare a far parte di un roster solido e ambizioso, tra l’altro capeggiato da un LeBron James che a 32 anni sembra ancora un ragazzino (magari potrebbe svelargli il segreto per rimanere sempre in forma…), potrebbe giovargli, considerando che allo stato attuale delle cose non giocherebbe da titolare e quindi avrebbe a disposizione meno minuti ma con un possibile rendimento maggiore.

Se riuscisse a mantenere la salute necessaria a fare per l’intera stagione da comprimario a Kyrie Irving potrebbe davvero essere una pedina importante per i Cavs per puntare alla rivincita sui Warriors.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *