I migliori 10 free agents del mercato NBA 2017

Moltissimi giocatori interessanti quest’estate avranno la possibilità di scegliere la loro futura squadra. Vediamo insieme i migliori 10 e le loro situazioni contrattuali.

1 – Kevin Durant (player option): Al 99% resterà ai Warriors, con l’obiettivo del titolo back-to-back.

2 – Stephen Curry (unrestricted): Anche lui quasi certamente resterà nella sua Golden State, che ormai gli appartiene di diritto.

3 – Blake Griffin (player option): Difficilmente resterà ai Clippers. Boston, Houston e Miami sarebbero le principali interessate.

4 – Chris Paul (player option): Anche lui probabilmente partirà da LA. Su di lui Spurs e Rockets.

5 – Gordon Hayward (player option): Non si sa ancora quale sarà la sua decisione. In caso volesse partire, Celtics e Heat sono su di lui.

6 – Kyle Lowry (player option): Sembra che alla fine abbia deciso di non esercitare la player option. In pole position ci sono i Rockets, ma non è da escludere un rinnovo coi Raptors.

7 – Paul Millsap (player option): Rifiuterà anche lui la player option. Varie squadre sono interessate, tra cui Nuggets, Kings, Lakers e Rockets, ma gli Hawks stanno facendo di tutto per tentare di rinnovarlo.

8 – Derrick Rose (unrestricted): Dopo la pessima annata lascerà i Knicks. Gli Spurs potrebbero provarci.

9 – Danilo Gallinari (player option): Il nostro compaesano non accetterà la player option. I Nuggets però hanno la priorità di rifirmarlo.

10 – Rudy Gay (player option): Dopo anni bui, dovrebbe lasciare Sacramento. Accetterà chi sarà disposto ad offrirgli più soldi, Kings compresi.

Menzioni d’onore: Pau Gasol (player option), Andre Iguodala (unrestricted), Jrue Holiday (unrestricted), Serge Ibaka (unrestricted).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *