JR Smith posta, e poi cancella, il suo addio ai Cavs

La guardia trentunenne ha pubblicato un post su Facebook con la frase “Goodbye Cavs!”, ma poi l’ha rimosso subito. Si è giustificato dicendo di non essere stato lui a scriverlo e di aver probabilmente subito l’attacco di un hacker, smentendo immediatamente la sua partenza dalla squadra di Cleveland. Sarà vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *