Kenyon Martin spietato contro Joakim Noah: “Gioco io al posto suo”

Il trentanovenne, prima scelta assoluta al Draft del 2000 e ora capitano alla Big3 League, non ha avuto tatto nelle considerazioni espresse riguardo al lungo dei Knicks: “Jackson sta pagando Noah 70 milioni, non ha senso. Per quei soldi gioco io al suo posto. Lui si merita il minimo salariale, viste le sue pessime doti tecniche”. Probabilmente la risposta del centro francese non si farà attendere per molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *