LeBron frustrato dalla pessima offseason dei Cavs

I vice-campioni NBA non sono stati in grado di concretizzare questo mercato in alcun modo: zero scelte al Draft, zero big firmati durante la free agency, zero trade interessanti. Questo potrebbe averli tolti definitivamente dal trono della Eastern Conference, considerando anche l’ascesa di altre squadre, su tutti gli ormai fortissimi Celtics. Riuscirà LeBron, sempre più solo e con l’unica garanzia di avere Kyrie Irving al suo fianco (ci sarebbe anche Kevin Love, se non alternasse prestazioni da All-Star a partite da G-League…), a tenere in alto il nome di Cleveland?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *