Anthony Davis e la possibile trade: “Sono felice qui”

Dalla fine della scorsa stagione ad oggi, non si sono mai fermati i rumors che parlano di un possibile addio di Anthony Davis ai Pelicans, magari in direzione Boston. Ma The Brow non ci vuole neanche pensare: “Quando ho sentito dei rumors ne ho parlato col mio agente, ma lui mi ha detto che non erano per nulla fondati. Sono felice a New Orleans e voglio vincere qua”.

Sempre più alte, dunque le aspettative per la prossima stagione dei New Orleans Pelicans.

DeMarcus Cousins dimagrito: “Mai stato meglio”

Dopo il passaggio dai Sacramento Kings ai New Orleans Pelicans, Cousins aveva dichiarato la sua volontà di dimostrarsi tra i migliori al mondo per vincere. Ed evidentemente, per farlo ha deciso di partire della forma fisica: quest’estate, infatti, DeMarcus ha assunto uno chef personale ed ha iniziato una dieta composta di molte proteine, in modo da garantire al suo fisico la miglior condizione possibile. Sembrerebbe essere sulla buona strada, vista la palese diminuzione di peso; vedremo quanto questo gioverà alla qualità del suo gioco e dove riusciranno ad arrivare gli agguerritissimi Pelicans la prossima stagione.

DeMarcus Cousins vuole i big three anche a New Orleans

I Pelicans hanno attualmente il miglior frontcourt della Lega, ma Cousins vuole un terzo giocatore che faccia diventare la franchigia veramente competitiva: per questo proprio lui ha apertamente ammesso la volontà di mettere in atto un “reclutamento” per trovare il pezzo mancante del puzzle. Attualmente non ci sono nomi precisi per questo “Mister X”, ma il giocatore che più potrebbe essere gradito a giocatori e dirigenza è il play dei Wizards John Wall; quest’ultimo ha però appena firmato un’estensione contrattuale con la sua squadra, da cui non sembra assolutamente intenzionato a separarsi

DeMarcus Cousins parla dello small ball: “Io e Davis abbiamo un vantaggio”

Si sa, da vari anni ormai la tendenza della lega NBA vira verso lo small ball, ossia il gioco che privilegia i piccoli preferendo soluzioni in velocità o tiri dalla distanza, portato principalmente dai Golden State Warriors. Questo ovviamente rischia di penalizzare molto il ruolo di centro nella pallacanestro moderna, ma DeMarcus Cousins non è preoccupato a riguardo: “Penso che il gioco della nostra squadra si concentri nelle mani mie e di Anthony Davis; noi due abbiamo delle abilità che in pochi nel nostro ruolo possono permettersi. In passato ho provato a cambiare il mio gioco, ma poi i miei allenatori mi hanno sempre detto di rimanere me stesso; solo se faccio quello che so fare la squadra può funzionare bene”.

Damian Lillard vorrebbe Anthony Davis ai Blazers

Ancora una volta il leader dei Portland Trail Blazers ha risposto alle domande dei fan sui social. Quando gli è stato chiesto chi avrebbe voluto come compagno di squadra, lui ha detto senza pensarci Anthony Davis. La squadra dell’Oregon, infatti, non ha mai avuto problemi a fare canestro nella passata stagione, ma avrebbe necessitato di un ottimo difensore, come è appunto il lungo dei Pelicans.