LeBron James il più amato dai rookie, Russell Westbrook secondo

L’annuale sondaggio ha rilevato che il giocatore più apprezzato dai giovani in uscita dal Draft 2017 è LeBron James, con il 31,5% dei voti; dietro di lui Russell Westbrook con il 19,4%. Pochi voti per Kevin Durant (5,6%), che questa classifica l’ha già vinta tre volte consecutive ma, dopo il suo passaggio ai Warriors, ha perso buona parte dei consensi. Zero voti per Stephen Curry, mentre Draymond Green è terzo al pari di KD.

Dahntay Jones: “Curry non è tra i migliori dieci giocatori della lega”

Il veterano in forza ai Cavaliers, conosciuto più per l’infinita serie di falli tecnici ed espulsioni che per quanto fatto vedere in campo, ha rilasciato una dichiarazione che ha sollevato parecchie critiche: “Tutti si arrabbieranno con me dopo questa frase, ma io la penso così: Curry non è tra i migliori dieci giocatori della lega”. Secondo lui, infatti, prima del playmaker dei Warriors vengono LeBron, KD, Leonard, Wall, PG13, Westbrook, Harden, CP3, Towns ed Anthony Davis.

Klay Thompson bomber anche fuori dal campo?

Klay Thompson è ormai considerato uno dei migliori giocatori NBA in attività, grazie alla sua splendida abilità nel tiro, alla sua ferrea difesa ed alle sue imprese in coppia col suo “Splash Brother” Stephen Curry. Ma stavolta il giocatore dei Warriors potrebbe essere andato ben oltre i successi sul parquet: ieri, infatti, sono apparse sul web delle foto di Abigail Ratchford, supermodella californiana, a fianco del cane di Klay, l’ormai famoso Rocco. E, ad aumentare i sospetti di una relazione tra il cestista e la modella, la frase della ragazza sotto la foto: “Il miglior posto in cui io abbia dormito quest’anno”.

E bravo Klay Thompson…

Curry a proposito del video in cui imita LeBron: “Era un tributo, non un’offesa”

Dopo il video di qualche giorno fa in cui Curry, durante il matrimonio dell’ex Warriors Harrison Barnes, mima le gesta di LeBron nel suo famoso video-workout, in tanti avevano ipotizzato una “guerra fredda” tra i due. Invece Steph ha voluto subito smentire ogni allarmismo, dichiarando: “Guardo quel video (il video-workout di LeBron) due volte al giorno, è praticamente il mio preferito. Tra l’altro, è riuscito a rendere famosa una canzone, quindi ora ogni volta che qualcuno sente quel pezzo si ricorda del video”. Poi ha anche voluto chiarire la presenza di Kyrie Irving nella fantomatica ripresa: “Quello è stato solo un caso, abbiamo passato la serata insieme e ci stavamo divertendo. Niente a che vedere con la relazione tra lui e LeBron, ma in ogni caso nessuno in quel momento voleva essere offensivo.”

(VIDEO) Curry scimmiotta LeBron al matrimonio di Barnes, e Irving se la gode…

Anche Stephen Curry, seppur in ritardo, ha voluto imitare l’ormai celebre video di LeBron in allenamento, e l’ha fatto al matrimonio dell’ex Warriors Harrison Barnes. Questa non è però la cosa più eclatante: nel video, infatti, si vede Kyrie Irving, anche lui presente alla cerimonia, che supporta Steph in questa imitazione. Altra conferma della rottura Kyrie-LeBron?

Stackhouse è convinto di avere un giocatore migliore di Curry, in G-League

Jerry Stackhouse, allenatore della squadra di G-League (ex D-League) affiliata ai Raptors, ha rilasciato una dichiarazione un po’ “eccessiva”: parlando di uno dei suoi giocatori, la guardia canadese Brady Heslip, che tra l’altro ha giocato anche in Italia , l’ha definito “un tiratore migliore di Korver, Redick, Thompson ed anche Curry”. Forse leggermente eccessivo, dato che si sta parlando di un giocatore undrafted che per il momento ha giocato solo nella lega di sviluppo americana ed in qualche campionato europeo di importanza relativa.

Free agency, le firme – Western Conference #3

Ad Ovest, da segnalare solo il rinnovo (scontato) di Kevin Durant, che dopo il contrattone di Curry deve “accontentarsi” di 53 milioni in 2 anni. Sempre per quanto riguarda i Warriors, potrebbe esserci l’interesse per Nick Young. Gallinari, dopo che i Nuggets hanno firmato Millsap, potrebbe lasciare Denver per approdare ai Clippers, mentre i Lakers sono interessati all’ex Jazz George Hill. I Phoenix Suns invece salvo contrordini taglieranno Leandro Barbosa.